Scuderie Montel - Un gioiello fra i grattacieli - Luoghi Fantasma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Scuderie Montel - Un gioiello fra i grattacieli

Luoghi Fantasma > Italia > Lombardia
Provincia: Milano
Tipologia: Scuderie
Stato attuale: Mediocre
Età di edificazione: anni ’10 del 1900
Data di abbandono: 1983
Motivo dell’abbandono: Acquisizione comune
Accesso: Su strada
Modalità di visita: Vietata
Le scuderie Montel sono una splendida struttura in stile Liberty site a Milano; il comune ne detiene la proprietà e già nel 2000 approvò un progetto di recupero che però era privo di fondi per esser realizzato così, nel corso degli anni, le Scuderie si sono rovinate ulteriormente e si stanno sgretolando sotto i segni dell’incuria e del tempo.
Furono costruite dal banchiere ebreo Giuseppe De Montel e si trovava in una zona che ancora è un polmone verde di Milano, con ettari di terreni non invasi dal cemento.
Le leggi razziali giunte prima del secondo conflitto mondiale misero fortemente in difficoltà De Montel, ebreo, così le cedette alle Pie opere missionarie e scappò dall’Italia.
La gestione delle Pie missionarie non fu ottimale, nonostante affidarono la gestione ad allevatori esperti, così la decadenza prese il sopravvento.
I tetti sono oramai solo un ricordo da quando, qualche anno fa, sono crollati e hanno reso la struttura del tutto inagibile.
La costruzione risale agli anni ’10 del novecento, poi la struttura fu acquisita dal comune nel 1983, anno in cui è stata abbandonata in seguito all’acquisizione stessa.
Le Scuderie han vissuto momenti assai tristi, in seguito all’occupazione abusiva negli anni ’80, si sono verificati numerosissimi episodi di vandalismo, l’asporto di parti della struttura e poi l’incuria.
All’incuria i tetti han resistito sino agli anni duemila, all’epoca dell’approvazione del progetto di recupero i tetti erano ancora lì… ma poi le grandi piogge, le nevicate… hanno ceduto.
Anche le scale sono crollate, ma pare lo fossero anche prima del cedimento dei soffitti e che sia stato dovuto agli atti vandalici, la vegetazione ha ormai invaso quasi tutti i locali e i rifiuti lasciati dagli inquilini abusivi e i bivacchi vecchi di anni ledono all’immagine di un luogo così importante.
 
Le Scuderie Montel, negli anni ’30, erano tra le più importanti di Milano e facevano concorrenza alle più blasonate Scuderie Tesio ospitando purosangue vincenti; il decadimento iniziò nel secondo dopoguerra quando fu costruita San Siro e, assieme, furono costruite numerose scuderie in loco.
Le Scuderie Montel resistettero anche agli anni ‘70/’80, quando molte scuderie furono abbattute per fare spazio a centri residenziali e, invece di abbatterle, visto che erano ancora funzionanti e definite da tutti un patrimonio storico della città, furono cedute al comune. Nel 1987, a sancire la sua importanza, arrivò anche il vincolo della Sovrintendenza.
Attualmente la struttura è in condizioni al limite del recupero.
_______________________________________________________________________________________________________________________________
Articolo: Fabio Di Bitonto

Foto:
Chiunque volesse contribuire al sito può inviare articoli o immagini all'indirizzo di posta paesifantasma@gmail.com

Se invece qualcuno volesse chiedere la rimozione dei propri contenuti dal sito, può seguire lo stesso iter, scrivendo e menzionando nella mail di quali immagini o articolo si tratti.
Copyright 2011 - 2018 ©Fabio Di Bitonto Tutti i diritti riservati - All rights reserved
Torna ai contenuti | Torna al menu