Discoteca Majorca - La regina della notte - Luoghi Fantasma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Discoteca Majorca - La regina della notte

Luoghi Fantasma > Italia > Lombardia
Provincia: Lodi
Tipologia: Discoteca
Stato attuale: Mediocre
Periodo edificazione: anni '50-'60
Periodo abbandono: 2005
Motivo abbandono: Termine attività
Accesso: Su strada
Modalità di visita: Vietata
Un vero e proprio tempio della musica. Non ci sono parole migliori per definire la discoteca Majorca di Codogno.
Ebbene sì, un luogo che ha visto sulle sue scene persone del calibro di Claudio Baglioni, Patty Pravo, Francesco De Gregori, Lucio Dalla, Ornella Vanoni, Riccardo Cocciante, i Pooh, i New Trolls, Lucio Battisti e la Formula tre.
Non parliamo di gente qualunque e per avere personaggi e gruppi di questo calibro non si poteva non essere ai primi posti per popolarità.
Ma oggi, questo tempio dei tempi oramai andati, versa in uno stato di degrado enorme.
In molti si sono interessati a lei, da imprenditori a giornalisti e persino politici; dal suo abbandono ad oggi ha visto passare ogni tipo di progetti: supermercato, centro commerciale, condominio di lusso e così via.
La verità è che è ancora lì, privata di tutto quello che c’era da rubare, sono rimasti solamente i muri, i pavimenti e interni intrisi di sudore, di musica, di risse e di notti magiche...
Già… provate a chiedere a chi, negli anni ‘60 o ‘70 era della zona e la frequentava, gli occhi brilleranno nel ricordo di ciò che è stato il simbolo della propria giovinezza.
Sarebbe davvero triste se oggi vedessero in che stato è ridotta, marcescente, stuprata e privata di ogni cosa. Bivacchi e improbabili segnali di messe nere all’interno; immondizia… le sale vuote e gli angoli pieni di cartacce e bottiglie, lattine e calcinacci.
Assieme alla discoteca è abbandonata anche la zona ristoro, una paninoteca/pizzeria adiacente alla discoteca che certamente attirava qui non solo i ballerini più sfrenati, ma anche coloro che avevano voglia di mangiare un boccone e fare solo due salti in pista.
Una vita, quella della Majorca, che è stata non tanto breve; fondata a cavallo degli anni ‘50 e ‘60, o almeno così pare, e ha avuto il suo periodo d’oro proprio in quei ruggenti anni ’60, per poi iniziare il suo declino venti anni dopo e chiudere i battenti nel 2005.
Da allora la Majorca ospita senzatetto e persone disagiate, talvolta richiama le forze dell’ordine… un futuro ancora non è scritto per la regina delle discoteche, sempre che ce ne sarà uno….
__________________________________________________________________________________________________
Articolo: Fabio Di Bitonto

Foto:
Chiunque volesse contribuire al sito può inviare articoli o immagini all'indirizzo di posta paesifantasma@gmail.com

Se invece qualcuno volesse chiedere la rimozione dei propri contenuti dal sito, può seguire lo stesso iter, scrivendo e menzionando nella mail di quali immagini o articolo si tratti.
Copyright 2011 - 2018 ©Fabio Di Bitonto Tutti i diritti riservati - All rights reserved
Torna ai contenuti | Torna al menu