Osiglia - Quando il lago non c'era - Paesi Fantasma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Osiglia - Quando il lago non c'era

Paesi Fantasma > Italia > Liguria
Provincia: Savona
Tipologia: Borgo Castellare
Stato attuale: Sommerso
Periodo edificazione: Medioevo
Periodo abbandono: 1937
Motivo abbandono: Costruzione diga
Accesso: In acqua
Modalità di visita: Non consentita
Osiglia è un comune in provincia di Savona in alta val Bormida.

Il borgo ha un’origine medioevale e possiede un castello intorno al quale si è sviluppato il paese.

Alcune abitazioni furono costruite un po’ più a valle e quelle stesse abitazioni, costituenti una buona parte di esso, furono abbandonate nel 1938.
Il motivo fu la costruzione di una diga che avrebbe sommerso queste ultime.

Osiglia rientra in quella schiera piuttosto nutrita di paesi italiani sommersi in seguito alla costruzione di dighe.
Quando il lago viene svuotato si assiste allo splendido spettacolo della riemersione delle vecchie abitazioni; l’ultima volta è avvenuto nel lontano maggio del 2006 e dovrebbe avvenire ogni dieci anni.
Quando fu svuotato l’ultima volta, si poté ammirare il panorama di un ruscello scorrere di fianco alle abitazioni immerse in una triste sabbia. Ancora, in quel contesto, oltre alle abitazioni è possibile ammirare anche i ruderi di una vecchia chiesa e di presunte botteghe.
_______________________________________________________________________________________________________________________________
Articolo: Fabio Di Bitonto

Foto:

Utenti:

Chiunque volesse contribuire al sito può inviare articoli o immagini all'indirizzo di posta paesifantasma@gmail.com

Se invece qualcuno volesse chiedere la rimozione dei propri contenuti dal sito, può seguire lo stesso iter, scrivendo e menzionando nella mail di quali immagini o articolo si tratti.
Copyright 2011 - 2019 ©Fabio Di Bitonto All rights reserved tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu