Döllersheim - Alla ricerca delle origini di Hitler - Paesi Fantasma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Döllersheim - Alla ricerca delle origini di Hitler

Paesi Fantasma > Mondo > Austria
Provincia: Waldviertel
Tipologia: Sobborgo
Stato attuale: Ruderi
Periodo edificazione: Sconosciuto
Periodo abbandono: 1942
Motivo abbandono: Esproprio statale
Accesso: Su strada
Modalità di visita: Con restrizioni
Döllersheim è un piccolo sobborgo del comune di Pölla, in Austria.
Questo villaggio ebbe notorietà durante l’inizio dell’epoca nazista tedesca, poiché qui fu battezzato il padre di Adolf Hitler, ovvero Alois e, negli anni ’30, esattamente nel 1938, Hitler ordinò una ricerca a tappeto della tomba della propria nonna, Maria Anna Schickgruber, che purtroppo per lui non ebbe esito positivo.
Alla donna fu dedicata una lapide nei pressi della chiesa da parte della gioventù hitleriana della zona.
Il borgo fu vittima di espropri forzati nel 1942, quando lo stato decise di acquisirlo e farne zona di esercitazioni militari; gli abitanti furono evacuati e la zona rimase adibita a tale scopo anche dopo la guerra, sotto i sovietici (dal 1945) e poi dall’esercito austriaco sino al 1985. Ciò ridusse le costruzioni in uno stato pietoso e irriconoscibili.
Di recente sono stati ordinati interventi di riqualificazione nel borgo: il cimitero è stato già recuperato mentre la chiesa risulta ancora in via di restauro.
_______________________________________________________________________________________________________________________________
Articolo: Fabio Di Bitonto

Foto: Kuenringer
Chiunque volesse contribuire al sito può inviare articoli o immagini all'indirizzo di posta paesifantasma@gmail.com

Se invece qualcuno volesse chiedere la rimozione dei propri contenuti dal sito, può seguire lo stesso iter, scrivendo e menzionando nella mail di quali immagini o articolo si tratti.
Copyright 2011 - 2019 ©Fabio Di Bitonto All rights reserved tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu