Bergiola - Piccola fortezza dimenticata - Paesi Fantasma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Bergiola - Piccola fortezza dimenticata

Paesi Fantasma > Italia > Toscana
Provincia: Lucca
Tipologia: Borgo fortificato
Stato attuale: Prevalentemente ruderi
Periodo edificazione: II secolo a.C.
Periodo abbandono: 1920
Motivo abbandono: Sisma (6.4)
Accesso: Su sentiero
Modalità di visita: Con restrizioni
Sul Monte Brugiana, in provincia di Lucca, c’è il piccolo borgo abbandonato di Bergiola, antico e strategicamente importante abitato all’epoca.
Fu fondato dai Liguri per difendersi dalle incursioni dei Romani attraverso la sua ottima ubicazione, a mezza costa sulla montagna, con a disposizione una perfetta visuale di tutta la vallata.
Dopo la conquista da parte dei Romani, il borgo rimase abitato e sempre strategicamente importante; fortificato con una cinta muraria, aveva solo poche abitazioni e una chiesa, ma i terreni circostanti, fertili, erano coltivati intensivamente.
È noto che la coltivazione dell’uva, degli ulivi e di alcuni cereali fossero la prima fonte di sostentamento dei suoi abitanti e, assieme ad essa, la pastorizia era altrettanto importante.
Ciò che pose fine al borgo fu il famoso terremoto della Garfagnana e Lunigiana del 7 settembre del 1920, quando l’intera area fu sconvolta da un sisma di 6.4 gradi della scala Richter e provocò quasi duecento morti.
Il borgo oggi è disabitato, ma per fortuna, dopo anni di incuria e degrado, alcuni edifici sono stati restaurati e sembra prendere vita l’idea di un riuso del piccolo paese.

Per maggiori informazioni e foto: I TRE OBSOLETI
_______________________________________________________________________________________________________________________________
Articolo: Fabio Di Bitonto

Chiunque volesse contribuire al sito può inviare articoli o immagini all'indirizzo di posta paesifantasma@gmail.com

Se invece qualcuno volesse chiedere la rimozione dei propri contenuti dal sito, può seguire lo stesso iter, scrivendo e menzionando nella mail di quali immagini o articolo si tratti.
Copyright 2011 - 2019 ©Fabio Di Bitonto All rights reserved tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu