Villa C - La villa Suspiria di Dario Argento - Luoghi Fantasma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Villa C - La villa Suspiria di Dario Argento

Luoghi Fantasma > Italia > Piemonte
Provincia: Torino
Tipologia: Villa
Stato attuale: Buono
Età di edificazione: XVIII secolo
Data di abbandono: 2009
Motivo dell’abbandono: Sconosciuto
Accesso: Su strada
Modalità di visita: Non consentita
Questa celeberrima villa di fine settecento si trova sulle colline all’ombra della Mole Antonelliana, si sviluppa su tre piani compresi di cantina più un solaio.
Attorno a questa villa si estende un enorme parco e, all’interno di questo, vi è una più recente palazzina.
Inizialmente la struttura doveva essere destinata alla dimora di chi gestiva la tenuta agricola circostante, ma a metà del XVIII secolo avvenne un passaggio di proprietà che la destinò a residenza occasionale per i ricchi borghesi e nobili per le loro scappatelle amorose.
Osservando la villa al suo esterno e all’interno, si può percepire e vedere il fasto con cui fu ornata; in ogni angolo il barocco emerge dalle rovine e i bassorilievi presenti sembrano invocare gli antichi splendori nascosti dall’attuale decadenza.
Come spesso accade per queste splendide bellezze architettoniche, nel corso degli anni si alternarono molti proprietari, gli ultimi furono i “Cattaneo” che poi la cedettero al Comune di Torino.

All’atto del passaggio al comune, la villa rivide per poco gli antichi splendori, poiché furono avviati lavori di restauro che però non servirono a nulla, poiché, poco dopo, la villa fu abbandonata e quindi depredata.
Il suo momento di gloria moderno la villa lo ebbe nel 1977, quando fu scelta come set per il film di Dario Argento “Suspiria”, poi grazie ad un’associazione (I Leonardi), la villa riprese ad essere vissuta e furono fatti alcuni interventi di riqualificazione sia alla struttura che al giardino, ma da allora, dopo brevi periodi di interesse, solo curiosi e nostalgici del film la visitano, o almeno l’hanno visitata.
Oggi l’accesso è interdetto e la villa in vendita, questo gioiello rimane in attesa di un futuro migliore e dell’interesse di chi sappia portarla di nuovo in auge.
_______________________________________________________________________________________________________________________________
Articolo: Fabio Di Bitonto

Foto: FadiesisminorePhoto
Chiunque volesse contribuire al sito può inviare articoli o immagini all'indirizzo di posta paesifantasma@gmail.com

Se invece qualcuno volesse chiedere la rimozione dei propri contenuti dal sito, può seguire lo stesso iter, scrivendo e menzionando nella mail di quali immagini o articolo si tratti.
Copyright 2011 - 2018 ©Fabio Di Bitonto Tutti i diritti riservati - All rights reserved
Torna ai contenuti | Torna al menu