Zucco Grande - Anche le Eolie dimenticano - Paesi Fantasma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Zucco Grande - Anche le Eolie dimenticano

Paesi Fantasma > Italia > Sicilia
Provincia: Messina
Tipologia: Borgo rurale
Stato attuale: Ruderi
Periodo edificazione: Colonia Greca
Periodo abbandono: anni ‘50
Motivo abbandono: Emigrazione
Accesso: Su sentiero
Modalità di visita: Libera
Lo splendido arcipelago delle Eolie riserva numerosissime sorprese.
Nel favoloso contesto naturalistico ed incontaminato di Filicudi, la natura, come spesso accade, si riprende i suoi spazi; così è stato per il villaggio di Zucco Grande.
Zucco Grande si trova inserita in un ambiente particolare poiché Filicudi è lontana dal grande turismo di massa, quindi non c’è stato un assalto selvaggio alla cementificazione e, grazie anche ai vincoli istituiti come riserva naturale nel 1997, ha conservato quasi intatta la sua tradizione.
Filicudi è un’isola con soli 200 abitanti e due nuclei urbani abitati suddivisi in quindici contrade ognuna costituente un piccolo agglomerato urbano; appartiene amministrativamente al comune di Lipari (ME).
Zucco Grande si trova nella zona Nord orientale dell’isola, su un  promontorio collegato da un vecchio sentiero che, in un’ora circa,  condurrà al vecchio abitato; un tempo Zucco ospitava circa trecento  persone, era un luogo incantevole, dal quale era possibile ammirare  paesaggi dell’isola unici e irripetibili.

La maggior parte dei  ruderi è, ora, ricoperto di fitta vegetazione e non sono ben visibili,  altri invece mostrano con chiarezza l’architettura isolana unica e  particolare.
La vista che si gode da questo luogo permette di  poter ammirare sia alba che tramonto, vi si trova anche una antica  sorgente, in una grotta, nei pressi della quale è stata fondata un’oasi  naturale.
Trovarsi su questo promontorio fra antiche case e  ruderi, con il mare tutt’attorno e, apparentemente, non un’anima su  tutta l’isola, dà una sensazione di angoscia terribile, che dopo un po’, nella consapevolezza di non essere davvero soli, dà anche un senso di pace profonda di cui ci si potrebbe assuefare…
Una  storia racconta che Zucco ospitasse le più belle donne dell’intero  arcipelago delle Eolie e, a causa di ciò, gli uomini cercassero di  conquistarle dedicando loro una serenata; tale tradizione ha consentito  agli uomini di Zucco di divenire, nel tempo, ottimi musicisti.
L’abbandono pare sia avvenuto negli anni ’50 per effetto  dell’emigrazione di massa verso gli stati esteri, in particolar modo,  per Zucco Grande, i suoi ex abitanti pare si siano trasferiti in  Australia.
A Zucco di recente è stata restaurata qualche casa, le  notizie parlano di un paio di persone che vi si sono stabilite, ma non  sono notizie certe.
Non distante da Zucco Grande si trova Case  Ficcarisi, un antico villaggio abbandonato di cui, però, non abbiano né  informazioni né foto.
_______________________________________________________________________________________________________________________________
Articolo: Fabio Di Bitonto

Foto:
Panoramio: wuethrich55
Panoramio: Giancarlo72
Chiunque volesse contribuire al sito può inviare articoli o immagini all'indirizzo di posta paesifantasma@gmail.com

Se invece qualcuno volesse chiedere la rimozione dei propri contenuti dal sito, può seguire lo stesso iter, scrivendo e menzionando nella mail di quali immagini o articolo si tratti.
Copyright 2011 - 2019 ©Fabio Di Bitonto All rights reserved tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu