Scoppio - Lo scoglio fra i monti - Paesi Fantasma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Scoppio - Lo scoglio fra i monti

Paesi Fantasma > Italia > Umbria
Provincia: Terni
Tipologia: Borgo Medievale
Stato attuale: Ruderi
Età di edificazione: Sconosciuto
Data di abbandono: 1950
Motivo dell’abbandono: Sisma (VIII Mercalli)
Accesso: Su sentiero
Modalità di visita: Libera
Grazie al sito Ammappalitalia posso parlarvi di Scoppio.

Scoppio è un piccolo paesino medievale sito a ridosso dei monti Martani, non lontano da Acquasparta (a partire dalla quale è possibile raggiungerlo). Il suo nome deriva dal latino "Scopulus", che indica la sua predominanza dall’alto dallo sperone roccioso su cui poggia che somiglia ad uno scoglio che si erge isolato dal mare.
La struttura del borgo ha la tipica forma del castello medievale, di cui è ancora oggi possibile rinvenire traccia della cinta muraria trecentesca.
E' documentato che intorno all'anno 1000 entra a far parte dei possedimenti degli Arnolfi (terre Arnolfe). Contava circa trenta famiglie agli inizi del 1700, e fu abbandonato negli anni'50 in seguito ai danni provocati da vari eventi sismici.
Notevole è la piccola chiesa di San Pietro, contenente alcune porzioni di affreschi attribuibili al pittore spoletino Piermatteo Piergili. Fra gli affreschi meglio conservati ci sono quelli che lambiscono l'arco di trionfo: uno rappresenta Santa Lucia, mentre l'altro raffigura Michele Arcangelo che uccide il drago. Entrambi risalgono al XV secolo.
Il campanile a vela della chiesa è del 1525.
Nel canale a valle scorre il fosso della Matassa.
__________________________________________________________________________________________________
Articolo: Daniele Vitantoni, Fabio Di Bitonto e Marco Saverio Loperfido

Foto: Ammappalitalia, Marco Saverio Loperfido
Chiunque volesse contribuire al sito può inviare articoli o immagini all'indirizzo di posta paesifantasma@gmail.com

Se invece qualcuno volesse chiedere la rimozione dei propri contenuti dal sito, può seguire lo stesso iter, scrivendo e menzionando nella mail di quali immagini o articolo si tratti.
Copyright 2011 - 2019 ©Fabio Di Bitonto All rights reserved tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu