Ferruzzano - Dai Dori al Terremoto - Paesi Fantasma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Ferruzzano - Dai Dori al Terremoto

Paesi Fantasma > Italia > Calabria
Provincia: Reggio Calabria
Tipologia: Borgo Arroccato
Stato attuale: Mediocre
Periodo edificazione: XVI secolo
Periodo abbandono: 23 ottobre 1907
Motivo abbandono: Sisma (5.9 Richter)
Accesso: Su strada
Modalità di visita: Libero
Il borgo di Ferruzzano, come molti centri della costa calabrese, ha sia la parte antica verso la zona interna, sia la parte più recente sulla costa.
Ferruzzano in sé ha origini antiche che si perdono in insediamenti datati, probabilmente, a mille anni prima della venuta di Cristo, ma il borgo di cui ci interesseremo ha un’origine più recente, datata attorno al XVI secolo.
La stessa area fu popolata in passato, attorno all’VIII secolo a.C. a causa dell’arretramento della comunità costiera in seguito all’avanzata dei Dori in Calabria.
Dopo ciò, i locali tornarono sulla costa e le due popolazioni si integrarono e vissero in armonia, almeno sino al XVI secolo.
Il borgo, sulle alture sovrastanti lo Jonio, fu rifondato perché gli abitanti ebbero la necessità di sfuggire alle incursioni dei pirati sulla costa, così come avvenuto per una miriade di paesi costieri a quel tempo.
Il nome pare derivi dall’unione delle parole “Ferru”, ferro, e “nzanu”, sano, ovvero “ferro saldo”, ad indicare un ferro che non si rompe e quindi un richiamo, probabilmente, alla inespugnabile fortezza che era questo borgo arroccato sul monte.
L’affondo notevole dato alla vita di questo paese occorse il 23 ottobre del 1907, quando un sisma di 5.9 Richter colpì l’area interessando soprattutto la nostra Ferruzzano.
Il terremoto avvenne un anno prima di quello più disastroso dello stretto di Messina e, nonostante non sia stato un terremoto dalla magnitudo catastrofica, provocò ugualmente uno tsunami ed un avanzamento della terraferma sul mare, dimostrando che comunque ebbe un grosso impatto sul territorio.
Ferruzzano fu in gran parte distrutta e gli abitanti dislocati sulla costa, ma alcune famiglie hanno resistito, almeno fino agli anni ’90, nel borgo antico.
Ferruzzano è un luogo che traspira storia in ogni sua roccia, come tanti suoi “colleghi” calabresi; è una storia da preservare e, soprattutto, ricordare.
__________________________________________________________________________________________________
Articolo: Fabio Di Bitonto & Massimo

Foto: Massimo
Chiunque volesse contribuire al sito può inviare articoli o immagini all'indirizzo di posta paesifantasma@gmail.com

Se invece qualcuno volesse chiedere la rimozione dei propri contenuti dal sito, può seguire lo stesso iter, scrivendo e menzionando nella mail di quali immagini o articolo si tratti.
Copyright 2011 - 2019 ©Fabio Di Bitonto All rights reserved tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu