Aia - Dai cereali al turismo di nicchia - Paesi Fantasma

Vai ai contenuti

Menu principale:

Aia - Dai cereali al turismo di nicchia

Paesi Fantasma > Italia > Liguria
Provincia: Genova
Tipologia: Borgo rurale
Stato attuale: Ruderi
Motivo abbandono: Ubicazione non ottimale
Accesso: Su sentiero
Modalità di visita: Libera
Aia Vecchia è situato a 777 metri, è un piccolo borgo composto da una decina di edifici.
Si trova all’ inizio della diramazione per Casareggio e Tonno, una breve deviazione sulla sinistra conduce alla piccola frazione.
Da segnalare all’ inizio del paese, un ingresso contornato da grossi blocchi in calcare. Il nome deriva dall’utilizzo del macchinario per la battitura dei cereali, quali segale, grano e avena che venivano coltivati sui terrazzamenti circostanti.
Il nucleo è molto raccolto ed è interessantissimo per le forme di edilizia rurale conservate nella forma originaria conmuri in comune e stupendi passaggi coperti, archi e portici.
Purtroppo, come già avvenuto per altri borghi, gli edifici restaurati come abitazione turistica stagionale stonano con l'originaria architettura del paesino e la maggior parte dei vecchi sono in stato d'abbandono e sono ormai in buona parte pericolanti.

_______________________________________________________________________________________________________________________________
Articolo: Paolo De Lorenzi

Foto: Paolo De Lorenzi
Chiunque volesse contribuire al sito può inviare articoli o immagini all'indirizzo di posta paesifantasma@gmail.com

Se invece qualcuno volesse chiedere la rimozione dei propri contenuti dal sito, può seguire lo stesso iter, scrivendo e menzionando nella mail di quali immagini o articolo si tratti.
Copyright 2011 - 2019 ©Fabio Di Bitonto All rights reserved tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu